Vinci un Rolex su Watchmaster.com

James Bond e i suoi orologi


Elegante, educato e affascinante. Ghiaccio freddo, manipolativo e seducente. Non c'è nessuno che combini tutte queste caratteristiche così perfettamente come Bond, James Bond. Forse nessuno può stare al suo passo, ma possiamo ritrovare di nuovo alcune sue caratteristiche nei suoi orologi . . Ama gli orologi, che lo rappresentano.

Mais reprenons depuis le début. Tout a commencé par un homme nommé Ian Fleming. L’écrivain et créateur de l’agent secret le plus célèbre du monde adorait porter sa Rolex Explorer, ponendo le basi per lo stretto legame tra 007 e il mondo degli orologi.


Piano Gros OMEGA Seamaster 300 M 2226.80.00
OMEGA SEAMASTER 300 M 2226.80.00


Nel numero 11 "On Her Majesty's Secret Service", Fleming descrive in dettaglio un "pesanti Rolex Oyster Perpetual con bracciale in metallo", che il giovane Bond vede di fronte a sé nel cuore della notte.

Nei film che seguono, James rimane con il marchio. Nel 1962 esce il primo film per il grande schermo con l'eroe d'azione amante delle donne "Dr. No". Egli è incarnato da Sean Connery, sul cui braccio si vede un Rolex Submariner. Anche nei seguenti film del 1963 e 1964 "Dalla Russia con amore" e "Goldfinger". A proposito, non solo Bond, ma anche il Bondgirl Pussy Galore appare con un Rolex in quest'ultimo: come pilota personale del cattivo Goldfinger indossa un Rolex GMT Master con la famosa lunetta Pepsi (rif. 6542).

Nel 1965, un'altra apparizione in "Thunderball" ha luogo - l'orologio di Bond, chiamiamolo "speciale". Per la prima volta entra in gioco il quartermaster Q, lo speciale orologio autocostruito basato su un Breitling propone un misuratore di contaminazione.

Nel film "You Only Live Twice" del 1967, Sean Connery probabilmente indossa un orologio della sua collezione privata, che non gioca un ruolo cruciale nella trama del film.

Nel 1969, con grande stupore di tutti: Sean Connery è sostituito in "On Her Majesty's Secret Service" dall'australiano George Lazenby. Ora l'attore indossa di nuovo Rolex, un Submariner e un Chronograph.

The Bond from Down Under Under agisce solo una volta nel ruolo dell'agente segreto. 1971 ancora una volta, il preferito dal pubblico, Sean Connery interpreta Bond in "Diamonds Are Forever. Ancora una volta indossa il suo orologio privato durante il film. E 'può essere visto solo una volta nel film - ma purtroppo non è chiaramente identificato.

Un gadget davvero geniale costruisce Q 1973 nel film "Live and Let Die" nel segnatempo dell'eroe: non solo un magnete per deviare i proiettili. Fortunatamente per Bond, riesce a staccarsi con successo dalle sue catene e a liberarsi ancora una volta da situazioni pericolose. Come nel film precedente, l'orologio vero e proprio non è chiaramente identificabile - nei titoli di testa, tuttavia, è apparsa la società Rolex. Il presupposto è quindi ovvio che si tratta di un modello Swiss Made. Nei seguenti film "The Spy Who Loved Me", "Moonraker", "For Your Eyes Only", "Octopussy" e "A View to a Kill", l'agente segreto di MI6 indossa diversi orologi di diversi produttori come Rolex e Seiko. Ma tutti sono passati attraverso le mani di Q prima, i gadget tecnici sono naturalmente preprogrammati e ispirano ancora oggi giovani e meno giovani.

Nel 1987, l'agente a doppio zero è stato avvistato per la prima e unica volta con un TAG Heuer in Tuer n’est pas jouer. L'attore Timothy Dalton, invece, interpreta di nuovo James Bond nel 1989, ma indossa ancora una volta il collaudato Rolex Submariner.


Fermoir de la montre OMEGA SEAMASTER 300 M 2226.80.00 - 007
OMEGA SEAMASTER 300 M 2226.80.00


Come 007 è arrivato a Omega?


Nel 1995, i fan fanno la fila al cinema. Il prossimo film, "GoldenEye" è molto atteso, con Pierce Brosnan nel ruolo di James Bond è un enorme successo.

In prima linea, la costumista premio Oscar Lindy Hemming ha scelto il nuovo orologio per l'agente segreto. "Pensavo che il comandante Bond, un marinaio, un subacqueo e un signore discreto, dovesse indossare il Seamaster con quadrante blu", queste le sue parole. Così, ha contribuito in modo significativo ad una nuova era di Bond, d'ora in poi 007 indossa in ogni film Omega.

Rivalutato da Inventor Q, l'orologio ha fatto uso di un laser incorporato e permette a Bond di fuggire da un treno blindato. L´Omega Seamaster Diver (Ref. 2541.80.00) include anche un detonatore remoto per le bombe del film.

Grazie al detonatore integrato, la versione cronometro dell'Omega Seamaster salva la vita del donnaiolo in "Tomorrow Never Dies" (1997).

Lo stesso orologio che indossa nei due film "The World Is Not Enough" (1999) e "Die Another Day" (2002), ma con caratteristiche diverse: tipico di un'invenzione Q, di solito non ritorna alla sede centrale di Londra, espressa con cautela. Sepolto in profondità in una valanga, l'eroe di "The World Is Not Enough" è molto fortunato che il grande Q abbia piazzato un verricello nell'Omega Seamaster Professional. Premendo un pulsante, la corona si trasforma in un rampino e oscilla in direzione del manto nevoso. Una volta trovata una presa, la lunetta ora gira all'indietro, la fune metallica si avvolge e tira l'agente fuori dalla sua situazione.

Il laser nella corona ha la sua seconda apparizione in "Die Another Day", e grazie al geniale inventore, l'orologio ha un detonatore a distanza al posto della valvola dell'elio.

Esattamente tali gadget esercitano un fascino incredibile sul pubblico, le idee a volte geniali, a volte assurde sono nei film come l'obbligatorio Bond Girl.


Omega Seamaster 300 M 007 - scrittura
OMEGA SEAMASTER 300 M 2226.80.00


L'agente Bond


Un cambiamento notevole porta il nuovo Bond alias Daniel Craig in "Casino Royale" (2006). Ci viene presentato con un killer molto più duro e senza compromessi, sembra quasi impossibile arrivare al suo cuore - ma Vesper Lynd gli insegna di più. Un film pieno di anteprime, due nuovi orologi accanto a un nuovo attore. Il primo quarto del blockbuster presenta un Omega Planet Ocean 600M (rif. 2900.50.91), ma deve lasciare spazio al resto del film per l'Omega Seamaster Diver 300M (rif. 2220.80.00). Entrambi gli orologi sono dotati di scappamento coassiale e valvola di scarico dell'elio e, come l'attore principale, fanno una figura eccellente. Appena in tempo per il lancio del film, Omega ha insistito per lanciare un'edizione limitata dei due orologi. Alla fine della lancetta dei secondi, entrambi i modelli presentano il logo 007, oltre che sul fondello e sulla chiusura. Con il prossimo film "Quantum of Solace", per la prima volta da "GoldenEye" nessun Seamaster blu è più visibile. Il nero Omega Seamaster Planet Ocean è stato volutamente impostato qui, la combinazione di colori simboleggia il lutto per Vesper. Nel film, l'agente Bond cerca vendetta per la sua perdita e incontra Dominic Greene nella sua fortezza privata in mezzo al deserto. Ancora una volta, Omega lancia un modello in edizione limitata: l'Omega Seamaster Diver 300M James Bond 007 Collector's Piece. L'orologio da scappamento coassiale da 41 mm mostra anche il logo 007 alla fine della lancetta dei secondi e il titolo del film è sul quadrante nero.

Per il 50° anniversario dei film di James Bond nel 2012, Omega presenta un'edizione speciale del Seamaster, basata su 11.007 pezzi di Omega Classic Seamaster Professional Co-Axial 300M in edizione limitata. Il modello misura anche 41 mm di diametro, alimentato dal calibro automatico 2507 certificato dal COSC. Oltre al noto logo dell'agente segreto sul quadrante. Il fondello dell'orologio è un vero e proprio colpo d'occhio. Attraverso un incavo circolare è visibile il rotore. Il rotore condivide notevoli somiglianze, insieme al fondo goffrato, con la famosa canna di pistola dall'introduzione del film. Certo, è un vero capolavoro.

Nello stesso anno Daniel Craig interpreta nel film "Skyfall" di nuovo la spia più popolare. In questo film d'azione, Bond si affida ancora una volta a un Omega Seamaster Planet Ocean 600M (rif. 232.30.42.42.21.01.01.001) e per la prima volta a un Omega Seamaster Aqua Terra 150M (rif. 231.10.39.39.21.03.03.001), quest'ultimo appare più elegante.

Anche per questo film Omega fornisce un modello in edizione limitata del Pianeta Oceano. Al posto dell'indice a ore sette, il logo 007 e la fibbia in acciaio inossidabile del bracciale. Il modello è alimentato dal calibro 8507 - ovviamente certificato COSC. Inoltre, il fondello in vetro zaffiro offre una splendida vista sul rotore. Che è inciso con il titolo della pellicola.


Omega Seamaster Aqua Terra 150 M 231.10.42.21.03.004
OMEGA SEAMASTER AQUA TERRA 150 M 231.10.42.21.03.004


A proposito, il Planet Ocean delle riprese è stato poi messo all'asta per poco meno di 195.000 euro. Il prezzo è giustificato dai materiali utilizzati per l'orologio - realizzato interamente in titanio, è un orologio unico nel suo genere, Omega offre il modello solo in acciaio inossidabile.

Anche nell'ultimo film di Bond "Specter" (2015), l'ex comandante della Marina decide di nuovo per un Seamaster. Anche se "decide" potrebbe non essere il giusto - almeno due orologi del marchio possono essere visti nel film tra cui l'Omega Seamaster 300 Specter Limited Edition con il cinturino NATO (rif. 233.32.41.21.01.001). Il design di questo orologio con le lancette ed i quadranti è un omaggio al primo Omega Seamaster 300 dell'anno 1957. Bond indossa anche l'Omega Seamaster Aqua Terra 150M (rif. 231.10.42.42.21.03.03.003). Un segnatempo di grande effetto, che ricorda allo stesso tempo l'eredità marittima del Commander con il suo quadrante blu. La Specter Limited Edition, invece, è anche un regalo simbolico di compleanno: gli orologi James Bond Omega sono sul mercato da 20 anni. Limitato a 7.007 questo pezzo si distingue soprattutto con il bracciale in tessuto. L'ultima volta Sean Connery ha indossato un bracciale in nylon tricolore in "Goldfinger" con una Rolex Big Crown attaccata ad esso.


Omega Seamaster James Bond
OMEGA SEAMASTER JAMES BOND „SPECTRE“ LTD. 233.32.41.21.01.001


Che cosa porterà il futuro?


Stiamo aspettando il 25° film di Bond, ma Omega non si ferma: nel 2017, l'azienda ha presentato l'Omega Seamaster Diver 300 M 'Commander's Watch' in edizione limitata. Basato sul tempo di Bond prima di unirsi all'MI6 presso la Royal Navy, l'orologio con accenti bianchi, blu e bianchi riprende i colori delle bandiere della Marina britannica. L'orologio non sarà presente in nessun film di Bond, ma riflette comunque la sua natura cosmopolita e da statista. All'interno lavora il calibro di manifattura certificato 2507.

Un uomo come James Bond, fresco e rilassato in ogni situazione, polarizzato e come un vero magnete da donna ha bisogno dell'orologio giusto. Dopo molti anni con diversi modelli di diversi produttori famosi, la spia sembrava aver trovato l'orologio giusto. Una perfetta simbiosi, sia 007 che i suoi Omega sono apprezzati per il loro senso della moda, dell'avventura e dell'affidabilità. Che si completano perfettamente l'uno con l'altro è fuori questione, e in futuro possiamo aspettarci volentieri orologi Omega al polso dell'eroe.