Vinci un Rolex su Watchmaster.com

Smart Watch, Connected Watch - Che cos'è e cosa possono fare?


Non molto tempo fa Apple ha lanciato sul mercato un orologio: nel 2015, l'azienda americana ha presentato il primo Apple Watch. Naturalmente, c'erano rapidamente un gran numero di alternative, ma la maggior parte di esse sembravano economiche come lo erano. Oppure erano ben fatte, ma con un orologio da polso non avevano più niente in comune, avevano piú cose in comune con un computer. Questo è un fatto condiviso con l'Apple Watch, è più un'estensione dell'iPhone che un gadget indipendente.

Inizialmente, il settore è stato ignorato dai produttori di orologi di lusso "Questo non ha nulla a che fare con i valori tradizionali dell'orologeria". Ma nel frattempo noti produttori hanno dovuto ammettere di non poter resistere alla tendenza prevalente della digitalizzazione. Il semplice lancio di una copia del best-seller Apple Watch, tuttavia, non soddisfaceva i criteri di nessun grande produttore, era necessario un percorso individuale e del design.

E così si è arrivati allo sviluppo di orologi originali con tecnologia intelligente, che sono in grado di connettersi al proprio smartphone. Gli acquirenti di orologi intelligenti di un produttore di orologi di lusso ora hanno entrambe le mani: un orologio di alta qualità e un dispositivo tecnico.

Di seguito sono riportati cinque noti produttori e i loro orologi intelligenti per aiutarvi a capire il fascino dello smartwatch.


La definizione di smartwatch


Uno smartwatch o orologio intelligente è più di un semplice orologio da polso. In realtà, non esistono quasi orologi che non siano solo un'estensione del nostro display dello smartphone. Gli smart computer da polso sono in costante comunicazione con il telefono cellulare, notificandovi le chiamate o le e-mail, navigando o permettendovi di selezionare la musica riprodotta. Inoltre, lo smartwatch può essere utilizzato per monitorare la propria forma fisica; funzioni che altrimenti sarebbero state prese in carico da un fitness tracker, sono combinate nell'orologio e nelle attività sui social media. Non esiste un quadrante convenzionale, ma c'è una funzione di quadrante moderno o classico proiettato sullo schermo dello smartwatch.


  • TAG Heuer Connected Modular

Infatti, TAG Heuer è stato il primo produttore svizzero ad includere uno smartwatch nel proprio portafoglio prodotti. Nello stesso anno di Apple, l'azienda ha lanciato il TAG Heuer Connected, nel 2017 seguito dal Connected Modular 45 e nel gennaio 2018 dalla versione più piccola Connected Modular 41. Tutti funzionano con il sistema operativo dello smartwatch Wear OS.

Con la collezione Connected, TAG Heuer si è avvicinata maggiormente a un compromesso ideale tra orologio di lusso meccanico e smartwatch. La cassa e il cinturino sono qualitativamente paragonabili ad altri modelli TAG Heuer, il modulo Smartwatch può assolutamente tenere il passo con la funzionalità. In qualità di specialisti in cronografi, TAG Heuer non si aspettava altro da noi che una serie di opzioni di cronometraggio come il cronometro, il timer o l'allarme.

Particolarmente degna di nota è la soluzione dell'azienda per collegare uno smartwatch con l'orologeria tradizionale. Infatti, oltre allo smartwatch è disponibile un modulo meccanico, che il cliente può modificare a piacere o in modo indipendente.

Ma non solo, TAG Heuer offre anche un'ampia scelta di materiali, bracciali, fibbie, fibbie, anse, lunetta e sezioni centrali. In questo modo è possibile assemblare il proprio Connected individuale, grazie a un sistema flessibile e intercambiabile - tutte le parti possono essere sostituite l'una sotto l'altra. Perché questo dipende, in ultima analisi, dalle configurazioni selezionate. Il prezzo di base di un TAG Heuer Connected è di circa 1.100 €.


Due orologi TAG Heuer Connected Modular 45 affiancati su una superficie nera riflettente


  • Hublot Big Bang Referee 2018 FIFA World Cup Russia

Anche nel mondo del calcio, molto è successo negli ultimi anni, per i Mondiali di calcio del 2018 in Russia è stata utilizzata la tecnologia del goalkeeping. FIFA ha espresso un desiderio, vale a dire un orologio, soprattutto per gli arbitri. Questo è stato poi fornito da Hublot, l'arbitro del Big Bang Referee 2018 FIFA World Cup in Russia che ha supportato gli arbitri grazie al collegamento in rete con assistenza video ed alla cosiddetta "Goal-Line Technology". También en el mundo del fútbol han pasado muchas cosas en los últimos años, para el Mundial de Fútbol de 2018 en Rusia se utilizó la tecnología “goalkeeping”. Para ello, la FIFA emitió un pedido, un reloj hecho especialmente para los árbitros, el cual fue suministrado por Hublot. El Big Bang Referee de la Copa Mundial de la FIFA Rusia 2018, apoyó a los árbitros gracias a la interconexión con la asistencia a través de vídeo y a la llamada "tecnología Goal-Line".

Ma anche ai tifosi non è stato negato l'accesso: per loro Hublot ha sviluppato un software modificato. L'orologio ha annunciato ogni partita 15 minuti prima della partenza, informando sul cambio di giocatori, gol segnati e cartellini gialli o rossi. Il quadrante era personalizzabile, a seconda della nazione partecipante. Anche i braccialetti erano, secondo le bandiere delle nazioni, individualmente disponibili.


Inoltre, l'orologio informa sulle notifiche in arrivo dello smartphone abbinato. Utilizza il sistema operativo Wear OS, ma per il resto ha tutte le caratteristiche di un classico Hublot Big Bang: una complessa cassa in titanio e le sei viti stilizzate a forma di H sulla lunetta. Il quadrante "analogico", selezionabile in alternativa, corrisponde ad un vero e proprio Hublot Big Bang analogico e meccanico.

Eliminando un movimento meccanico, l'orologio può essere offerto al prezzo di € 5.100, il che lo rende di gran lunga l'orologio più economico dell'intera collezione Big Bang.


Definizione dell'orologio collegato


La differenza rispetto ad uno smartwatch in un orologio collegato è che ci sono ancora lancette reali che indicano l'ora. La combinazione di funzioni intelligenti in un design classico è un affare utile soprattutto per gli appassionati di orologeria tradizionale che vogliono stare al passo con le tendenze. Nonostante la misurazione analogica del tempo, i Connected Watches sono tecnicamente aggiornati, si collegano al proprio smartphone e trasmettono tutti i dati. Ma la visualizzazione delle funzioni e il loro funzionamento avviene nell'app sul telefono.


  • Frederique Constant Hybrid Manufacture

Il marchio premium Frederique Constant offre un orologio connesso - e dimostra che il termine connected watch può essere interpretato in modo molto diverso. Poiché l'orologio ha solo un quadrante analogico classico, otticamente non è quindi in realtà un orologio connesso. Le prestazioni si svolgono all'interno della cassa: il produttore svizzero ha combinato il rinomato calibro di manifattura FC-750 con un modulo elettronico. Il timer è ora in grado di rilevare l'attività, di dormire e di trasmetterla al vostro smartphone. Purtroppo, il collegamento tra l'orologio e lo smartphone è a senso unico, l'orologio non informa sulle chiamate in arrivo o altre notifiche. Per questo, trasmette una volta al giorno tutti i dati del movimento automatico all'app corrispondente, in modo che il proprietario sappia se tutto è a posto o se l'orologio deve essere sottoposto a revisione.

In termini di prezzo, le quattro diverse versioni dell'orologio sono comprese tra i tre e i quattromila euro.


Primo piano del quadrante e della corona di un orologio TAG Heuer Connected Modular 45


  • Breitling Exospace B55 Yachting

Nessuna nuova tendenza è completa senza Breitling: già nel 2016 l'azienda ha partecipato al mercato degli smartwatch. Le funzioni della prima edizione dell'Exospace 55 sono state adattate alle esigenze dei piloti. Da un lato, questo era atteso da Breitling, in quanto il marchio è noto per gli orologi da pilota. Dall'altro lato, è stata un'occasione perfetta per l'azienda per riaccendere il suo legame con l'aviazione. Dopo che orologi come il Navitimer per piloti sono diventati obsoleti in questi giorni, un Connected Watch offre ora molte funzioni utili.

Il nuovo modello Exospace B55 Yachting è ora dedicato allo sport della vela. Cronometro, funzione flyback, cronometro e cronografo da regata sono solo alcune delle grandi funzionalità. Una volta effettuato il collegamento con il telefono, tutti i tempi vengono trasmessi ed elencati chiaramente nell'app. L'idea di fondo è l'elaborazione semplificata dei dati raccolti. Inoltre, è possibile controllare l'orologio dallo smartphone e impostare l'ora, i fusi orari o gli orari degli allarmi.

Breitling è riuscito a bilanciare l'orologio da polso tradizionale: l'orologio è un modello a tre lancette con due display digitali, all'interno del quale funziona il calibro al quarzo interno B55. L'orologio è disponibile per poco meno di 7.000 €.


  • Alpina AlpinerX

L'Alpiner X è un ermafrodito: oltre ad un quadrante analogico, c'è anche un display sul quadrante per mostrare varie funzioni. Queste includono, ad esempio, il sonno, l'allarme, il timer, la bussola o la temperatura. Utilizzando sensori sensibili, l'orologio misura la temperatura, l'altitudine, la pressione dell'aria e trasmette i dati all'app sullo smartphone. Inoltre, l'Outdoor Smartwatch informa sulle chiamate e altre notifiche. Il cuore dell'orologio in fibra di vetro larga 44 mm è il calibro al quarzo MMT AL-228, con un prezzo originale di meno di 900 €, è anche il più economico Connected Watch qui presentato.

In un mondo sempre più digitalizzato, le novità come gli orologi intelligenti si diffondono in un ambiente fertile. Il produttore di orologi di lusso non può sfuggire a questo. Se lo fanno, rinunciano a una tendenza che dura più a lungo di quanto inizialmente previsto. I valori tradizionali dell'orologeria possono essere importanti, devono essere conservati e trasmessi. Ma cosa sarebbe un mondo senza cambiamento e progresso? Come si può vedere, alcuni noti produttori sono già ansiosi di trovare un compromesso innovativo. Uno Smartphone già utilizzato da più di 2,1 miliardi di persone nel mondo. I requisiti di base non potrebbero essere migliori per aprire un nuovo mercato!

Ma alla fine, spetta a ciascuno di noi decidere: analogico tradizionale o digitale lungimirante?