Vinci un Rolex su Watchmaster.com

Orologi Junghans

Il marchio tedesco Junghans può vantare più di 150 anni di tradizione. Durante questo periodo, la famiglia Schramberg ha dimostrato il suo spirito innovativo, sia tecnicamente che esteticamente. Il marchio combina il riserbo classico con tecnologie orientate al futuro.  Più

Junghans
Vendi il tuo Junghans

Vendi il tuo orologio con Watchmaster e ricevi fino al 50% in più della media del mercato.

Vendere il mio orologio
Scopri le serie Junghans

Acquisti orologi Junghans usati da Watchmaster


Finanzi il Suo orologio Junghans


Vuole acquistare un orologio da Junghans ? E non in modo tradizionale da un gioielliere perché potrebbe trovare un'offerta migliore online? Fondamentalmente, non è un problema, ma quando acquista un orologio di lusso online, dovrebbe assolutamente prestare attenzione alla certificazione del negozio e dell'orologio stesso e che esista. Watchmaster Le offre entrambi. Certificato da Trusted Shops, portiamo su Internet i vantaggi di un concessionario locale. Attestiamo la preparazione e l'autenticazione di ogni singolo orologio che offriamo con un certificato. Inoltre, non deve pagare immediatamente il Suo orologio. Può comodamente pagare l'importo dell'acquisto con carta di credito, PayPal o bonifico istantaneo, ma in alternativa può anche finanziare il Suo orologio Junghans. In questo modo, il Suo polso potrebbe essere abbellito dal Suo nuovo orologio in pochi giorni e può sempre essere certo di ricevere un orologio Junghans certificato e originale.


Le ultime collezioni del marchio tedesco Junghans


  • Junghans Meister Pilot - La collezione si basa sugli orologi di bordo che Junghans produce dagli anni '30. Nel 1955 l'azienda ha presentato il leggendario cronografo Bundeswehr, su cui si basa il Meister Pilot. Con caratteristici numeri e lancette luminosi, i modelli sono facili da leggere, mentre la lunetta ergonomica garantisce una presa ottimale.

  • Junghans Meister - Quando tecnologia e design dal carattere forte si combinano tra loro, e il fascino e la forma rimangono inalterati per decenni, Junghans conferisce il titolo di maestro. Gli orologi della collezione si ispirano al periodo di massimo splendore degli anni '50 e '60 e rendono omaggio alle conquiste tecniche di quegli anni.

  • Junghans Meister Mega - un po' più preciso, un po' più elegante. È così che Junghans descrive la collezione Meister Mega. Design per orologi tradizionale con accenti moderni, eleganza semplice abbinata a tecnologia innovativa. Infatti, il Meister Mega contiene un meccanismo radio di nuova concezione e di alta precisione, collegato al formato temporale degli orologi più precisi al mondo.

  • Junghans Meister Driver - Arthur Junghans ei suoi figli condividevano il fascino delle auto e la passione per gli orologi. Una cosa tira l'altra, e nel corso degli anni sono stati creati numerosi orologi per auto e brevetti innovativi. I modelli Meister Driver si basano sulla tradizione dei cruscotti automobilistici e fanno rivivere i loro modelli storici.

  • Junghans Max Bill - La serie di orologi da polso meccanici che l'architetto svizzero Max Bill progettò per Junghans nel 1961 è prodotta ancora oggi pressoché invariata. Un quadrante puristico, numeri chiari e arrotondati e il vetro curvo trasmettono il fascino degli anni '60. Grazie al design sottile, la vista non viene distratta da ciò che è essenziale, vale a dire la visualizzazione del tempo. Il bilanciamento tra utilità e bellezza difficilmente potrebbe essere più equilibrato.

  • Junghans Max Bill Mega - Poiché all'epoca la precisione era indispensabile per Max Bill, è logico che la serie da lui progettata sia disponibile anche con tecnologia wireless incorruttibile. È stata modificata solo la parte inferiore dell'orologio, poiché ora è possibile vedere la mappa del mondo e il display della ricezione. Per il resto, i modelli della collezione sono puri e puristi, come lo erano nel 1961.

  • Junghans Form - Con questa collezione, Junghans disegna la forma ideale dell'orologio. Un design moderno e semplice incontra la forma convessa del case di tendenza, che rende i modelli ancora più sottili. Anche a questo è dovuto l'altissimo livello di comfort. Allo stesso tempo, il quadrante concavo crea una certa tridimensionalità, in modo che, se visto dalla parte anteriore, l'orologio sembra molto più profondo di quanto non sia in realtà.

  • Junghans Funk & Solar - La ricerca dell'orologio più preciso al mondo portò l'azienda alla tecnologia radio già nel 1985. Con una deviazione di circa un secondo in un milione di anni, c'era un potenziale che doveva essere sfruttato. Quindi seguì la miniaturizzazione fino a quando la tecnologia non ebbe trovato il suo posto in un orologio da polso. Con i suoi orologi solari, Junghans fece scalpore a livello mondiale, perché grazie all'energia solare, caricare l'orologio era ormai superfluo. Invece, fu creato maggiore spazio per la tecnologia radio, continuamente sviluppata.


Buoni motivi per acquistare un orologio Junghans


  • Il design degli orologi Junghans è classico, sottile o innovativo
  • Il prezzo per i modelli Junghans usati è compreso tra 500 e 13.000 €
  • Junghans è un'azienda con 150 anni di tradizione
  • Tutti gli orologi Junghans sono "Made in Germany"
  • Investimento redditizio: gli orologi Junghans mantengono stabile il loro valore


I famosi orologi Junghans e i loro prezzi


Meister Chronometer (Rif. 027/4130.00)
Prezzo: usato da 1.130 €/nuovo da 1.490 €
Condizioni: molto buone / anno di costruzione: 2015 / inclusi: scatola e documenti
Caratteristiche speciali: case in acciaio inossidabile da 38,5 mm, quadrante bianco con indici a righe, datario sulle tre, lancette con materiale luminoso, movimento automatico J820.3 con riserva di carica di 42 ore, impermeabile fino a tre bar di pressione, sottile cinturino in acciaio inossidabile con fibbia pieghevole in acciaio inossidabile

Max Bill Chronoscope (Rif. 027/4501.00)
Prezzo: usato da 1.200€ / nuovo da 1.695 €
Condizioni: molto buone / anno di costruzione: 2015 / inclusi: scatola e documenti
Caratteristiche speciali: case in acciaio inossidabile da 39 mm, quadrante color antracite con numeri con rivestimento luminoso e quadranti ausiliari, datario e indicazione del giorno della settimana alle tre, lancette luminose, movimento automatico J880.2 con riserva di carica di 48 ore, resistente agli schizzi, cinturino in pelle di vitello marrone con fibbia ad ardiglione in acciaio

Junghans Meister Pilot (Rif. 027/3795.00)
Nuovo prezzo: 2.440 €
Caratteristiche speciali: case in acciaio inossidabile di grandi dimensioni 43,3 mm, lunetta a dodici lati, quadrante color antracite con numeri luminescenti, funzione di arresto, contatori 30 minuti e 12 ore, piccoli secondi, lancetta con materiale luminoso, movimento automatico J880.4 con riserva di carica di 38 ore, impermeabile fino a 10 bar di pressione, cinturino in pelle di vacchetta blu con fibbia ad ardiglione in acciaio inossidabile nero


La storia del marchio della Foresta Nera


Il 14 aprile 1861 Erhard Junghans e suo cognato fondarono una fabbrica per la produzione di componenti di orologi nella città di Schramberg, nella Foresta Nera. A quel tempo, tuttavia, la produzione di orologi completi era ancora un'illusione per la giovane azienda Zeller & Junghans, poiché inizialmente venivano prodotti solo componenti come case di legno, lancette, cerniere o dischi a pendolo. Fu solo nel 1866, dopo che suo cognato Jakob Zeller-Tobler se ne andò, che Erhard Junghans presentò i suoi primi orologi da parete.

Solo quattro anni dopo, nel 1870, il fondatore morì. Sua moglie diresse l'azienda per sei anni fino a quando i figli Arthur ed Erhard Junghans Junior rilevarono l'azienda nel 1876. Svilupparono la leggendaria sveglia calibro n. 10, la base del successivo boom del marchio. È stata prodotta quasi invariata fino agli anni '30. Attraverso varie fusioni e acquisizioni, l'azienda continuò a crescere molto rapidamente e nel 1903 fu persino considerata la più grande fabbrica di orologi del mondo. Con nove stabilimenti di produzione, filiali a Parigi e Venezia, circa 3.000 dipendenti e circa 3 milioni di orologi prodotti ogni anno, l'azienda divenne nota nel settore.

Nel 1936, l'azienda presentò Junghans, quindi il primo orologio da polso di sua concezione. Il modello J80 / 2, azionato dal calibro J80, è il preludio agli orologi Junghans Meister. I cronometri con il titolo master di Junghans hanno una lavorazione di alta qualità e la massima precisione e nascono dalla penna di Anton Ziegler. Le creazioni dell'orologiaio caratterizzarono l'aspetto degli orologi Junghans per diversi decenni, perché Ziegler sapeva: "Un orologio attraente può essere creato solo se le proporzioni degli elementi del quadrante sono corrette".

Con il costante sviluppo di movimenti sempre più precisi, anche i cronometri diventarono sempre più importanti. Junghans era il terzo produttore di cronometri al mondo, già nel 1956. Un anno dopo, Junghans lanciò il primo calibro automatico cronometro J83, che fu un successo per l'azienda. È ancora uno dei movimenti cronometrici più belli mai costruiti in Germania ed è particolarmente apprezzato dai collezionisti. Nel 1961, Junghans presentò una serie di orologi da polso, il cui design si trova ancora oggi nella serie Max Bill by Junghans. Max Bill era un architetto e artista svizzero, oltre a Ziegler, furono i suoi orologi ad avere un'influenza decisiva sull'aspetto del marchio Junghans. Nel 1971, l'azienda si riqualificò professionalmente e consegnò lo scettro a “King Quartz”, perché la crisi del quarzo non poteva più essere negata. Ecco perché si decise di saltare sul carro e produrre il primo movimento da polso al quarzo tedesco. Con questo, ma anche con la radio e gli orologi solari, Junghans riuscì a mantenere la sua posizione sul mercato.

Dopo la fine del millennio, l'azienda incontrò difficoltà finanziarie e venne ceduta al Gruppo Egana-Goldpfeil. La holding aveva già investito in diversi produttori di beni di lusso e aveva sede a Hong Kong. Tuttavia, con la crisi economica del 2008, fallì e trascinò Junghans con sé. Poco prima della fine del marchio tedesco, il Dr. Hans-Jochen Steim e suo figlio Hannes, anche lui di Schramberg, riconobbero il potenziale della produzione tradizionale e lo rilevarono senza ulteriori indugi. Riportarono con successo l'azienda Junghans in pista, in modo che nel 2011 potesse essere opportunamente celebrato il 150° anniversario - con un'edizione speciale limitata del Meister Chronometer. Il modello ricordava il successo degli anni '50 e avviò anche una nuova tendenza in Junghans: rispetto al prodotto, l'attenzione sulla storia e l'identità dell'azienda come marchio tedesco è diventata sempre più importante. Oltre ai classici segnatempo meccanici, la gamma di prodotti del marchio comprende ora anche orologi al quarzo, radio e solari. Ogni anno circa 50.000 orologi da polso lasciano l'azienda, per lo più prodotti a Schramberg, in Germania.


La filosofia: vivere con stile


Secondo il motto "vivere con stile", Junghans si è posta il compito di combinare l'orologeria e l'arte nel modo più bello al polso. Grazie alla competenza nel design e alla pluriennale esperienza dei designer di Junghans, gli orologi del marchio trasmettono la piacevole sensazione di essere sempre ben vestiti quando si indossa l'orologio. Con piena consapevolezza, i modelli sono discreti per sottolineare la personalità di chi li indossa e non per ridipingerla. Toni morbidi, ma giocati con sicurezza: ecco come si presenta l'azienda tedesca.


Registrati alla nostra newsletter