Vinci un Rolex su Watchmaster.com

Rolex Explorer II Steve McQueen

"Se ti siedi al buio, accendi un sogno." A volte, un orologio da sogno come il Rolex Explorer II 1655 "Steve McQueen" è sufficiente per mostrare quanto tempo sei stato seduto al buio.  Più

Rolex Explorer II Steve McQueen
Vendi il tuo Explorer II Steve McQueen

Vendi il tuo orologio con Watchmaster e ricevi fino al 50% in più della media del mercato.

Vendere il mio orologio
1 Risultato Ordina per:
Posizione dell'orologio
  • Nessun risultato trovato
Marche
  • Nessun risultato trovato
  • Rolex (727)
Serie
  • Nessun risultato trovato
Affari del giorno: Questo orologio é in offerta con un prezzo speciale per un periodo limitato. La nostra offerta finisce tra –‌–:–‌–:–‌–

Acquisti o finanzi il Suo orologio Rolex Explorer II 1655 "Steve McQueen"


I modelli del Rolex Explorer II 1655 con il soprannome di Rolex "Steve McQueen" sono molto richiesti dai collezionisti. A volte, le referenze vintage sono disponibili anche nel negozio online di Watchmaster, ovviamente controllate, elaborate e certificate.


Caratteristiche del Rolex vintage Steve McQueen 1655


Riesce a capire perché un orologio è così popolare tra gli appassionati di orologi? A prima vista, l'Explorer II 1655 "Steve McQueen" è un orologio di lusso meravigliosamente realizzato. Il quadrante è nero con indici e lancette luminescenti bianche, per un'ottima leggibilità. C'è una lente Cyclops sulle 3, che evidenzia la finestra della data. La lancetta arancione per la visualizzazione delle 24 ore è sorprendente. Come per molti modelli Rolex, il bracciale del 1655 è realizzato in acciaio Oyster.

Quindi, tutto come sempre in Rolex? Affatto! Una caratteristica speciale del Rolex "Steve McQueen" sono i dettagli, che sono cambiati nel look dell'orologio durante la produzione dal 1971 al 1985. I collezionisti di orologi, in particolare quelli dei modelli Rolex vintage, sono noti per la loro attenzione ai dettagli. Inutile dire che non viene fatta alcuna differenza con i modelli Rolex Explorer II usati. Con la rif. 1655 ci sono alcuni dettagli a cui prestare attenzione e che dovrebbero essere qui elencati. Nelle prime due versioni del Rolex "Steve McQueen" le lancette dei secondi erano ancora a forma di ago. Dal 1978, la lancetta dei secondi è stata dotata di un punto luminoso e di un contrappeso. Sempre nel 1978, il braccialetto Oyster precedentemente piegato fu sostituito da uno più massiccio. Anche la lunetta fissa ha subito una evoluzione nel corso degli anni. Nella prima versione, le cifre erano ancora vicine al bordo interno della lunetta, ma furono spostate maggiormente verso il centro nel 1973/74. Il case era più sottile fino al numero 3.5XX.XXX, riconoscibile dalla protezione della corona, che termina a punta verso la corona del case più esile (guardato dalle ore 6 o 12).


Quanto costa un Explorer II Steve McQueen usato?


Riferimenti a Explorer II a colpo d'occhio


  • Il modello del Rolex Explorer II (rif. 1655) del 1971 è in ottime condizioni. Il quadrante, soprattutto le lancette, hanno un aspetto vintage molto bello. Un dettaglio che lo dimostra anche è la scritta T SWISS T sul lato inferiore del quadrante, che identifica il materiale luminoso sul quadrante al trizio. Nello stato indicato, il modello costa circa 20.030 €

  • È possibile acquistare un Rolex Explorer II 1655 usato del 1972 ad un prezzo leggermente inferiore. Il prezzo usato è di 19.270 €. Il case e il bracciale di questo Explorer II 1655 Steve McQueen sono in buone condizioni con quasi nessun segno di usura. A differenza del modello del 1971, i numeri sulla lunetta sono incolori e si combinano molto bene con l'aspetto generale dell'orologio.

  • L'attuale collezione Explorer II porta il numero di referenza 216570 ed è disponibile con quadrante nero o bianco. La lancetta delle 24 ore è arancione e il suo design imita quello della rif. 1655. Il calibro 3187 è stato interamente progettato e prodotto da Rolex. Di seconda mano, ma in ottime condizioni, l'orologio è disponibile da Watchmaster a partire da 8.750 €.


Lo straordinario caso dell'Explorer II 1655


Come l'orologio da alpinista ha preso il nome di un pilota da corsa


La rif. 1655 della Rolex Explorer II è più di un semplice suggerimento tra i collezionisti di orologi di lusso vintage. È la prova del gusto, della competenza tecnica e di un parziale coraggio, per non limitarsi a modelli di orologi comunemente noti. Anche se oggi c'è un certo clamore intorno allo Rolex "Steve McQueen", il 1655, ancor prima che prendesse il nome del famoso attore, era definito piuttosto come un fondo di magazzino.

La storia dell'Explorer II iniziò nel 1971, quando venne presentato il primo modello della serie con il numero di referenza 1655. Aveva lo stesso calibro (1575) del GMT-Master 1675. Una serie di orologi, il cui ulteriore sviluppo avrebbe dovuto sempre avere un impatto su Explorer II. La grande differenza rispetto al 1675, tuttavia, era la lunetta fissa monocolore con incisione delle 24 ore. Si differenzia dalla sua serie sorella, l'Explorer, in quanto non utilizza numeri arabi e ha una visualizzazione della data sulle 3. Ma la particolarità con cui il 1655 ha aperto nuovi orizzonti è stata, in combinazione con la lunetta, il puntatore arancione che faceva il giro del quadrante in 24 ore. Dovrebbe aiutare gli esploratori delle grotte e altre persone che si trovano in ambienti bui per molto tempo a non perdere la cognizione del tempo. Inoltre, permette di tenere d'occhio due fusi orari. È da questo dettaglio che deriva il primo soprannome della referenza, "Orange Hand".

Nel 1985, la produzione della Explorer II 1655 venne interrotta per far posto alla nuova serie con il numero di referenza 16550. Ciò ha portato a un enorme aumento del valore della Rolex 1655, nel corso del quale anche i modelli di orologi economici della nuova referenza sono stati forniti con pezzi di ricambio da Orange Hand per rivenderli a prezzi elevati. Quando divenne noto che anche l'attore americano Steve McQueen indossava privatamente una rif. 1655, i modelli Explorer II di questa referenza divennero finalmente i preferiti tra gli appassionati di orologi. Da allora, l'ex "Orange Hand" si chiama "Steve McQueen".


Personaggio famosi che hanno indossato il Rolex Steve McQueen


Steve McQueen, lo spericolato di Hollywood, è uno di loro e ha dato all'orologio il suo soprannome: Explorer II "Steve McQueen". Non c'è immagine che confermi questa voce, ma forse è proprio questo che rende questo orologio così attraente da indossare per molti, in ricoro dell'attore e pilota.

Un orologio da alpinista ed esploratore associato per sempre al nome di un pilota da corsa? Forse come soprannome, tuttavia, l'orologio era presente in una memorabile spedizione in montagna. L'unico compagno, per così dire, fu un Explorer II "Orange Hand" con Reinhold Messner, che raggiunse la vetta del Nanga Parbat. È stata la prima scalata in solitaria dell'ottomila. Il successo della missione e il funzionamento impeccabile dell'orologio di Messner hanno reso evidente l'eccezionale robustezza della serie Rolex Explorer II 1655.



Altre interessanti serie Rolex


  • La serie Yacht-Master si caratterizza per i suoi materiali esclusivi e un elevato livello di comfort. I grandi indici con materiale luminoso garantiscono un'ottima leggibilità dell'orologio da sub anche al buio. 

  • Con il GMT-Master II, Rolex è un noto orologio da pilota con un secondo fuso orario e, a seconda del modello, è disponibile con bracciale Oyster o Jubilé.

  • Gli orologi della serie Explorer sono il condensato delle tante spedizioni che Rolex ha equipaggiato per testare i propri orologi nella realtà. Il design vintage si riferisce agli orologi indossati durante la conquista del "terzo polo", l'Everest. 

  • Una valvola per l'elio è incorporata nel case Oyster della serie Sea-Dweller, che compensa la pressione di decompressione durante l'immersione. L'orologio è resistente all'acqua fino a 1.220 metri, grazie alla massiccia struttura, realizzata con un blocco in acciaio inossidabile e acciaio Oyster. Questa robustezza ha il suo prezzo.


Registrati alla nostra newsletter