Vinci un Rolex su Watchmaster.com

Orologi Heuer

Heuer, è, oggi, considerato un vero e proprio marchio vintage e retrò. La manifattura entusiasma gli appassionati di sport motoristici di tutto il mondo con orologi da corsa eleganti e di alta qualità.  Più

Heuer
Vendi il tuo Heuer

Vendi il tuo orologio con Watchmaster e ricevi fino al 50% in più della media del mercato.

Vendere il mio orologio
Scopri le serie Heuer

Acquisto orologi Heuer vintage e usati con certificato


Finanziamento orologi Heuer – in modo facile e veloce


Nel nostro negozio online troverete numerosi orologi di lusso usati e certificati di rinomati produttori come Heuer. L'acquisto di un orologio da polso Heuer usato di alta qualità è economicamente vantaggioso rispetto all'acquisto di uno nuovo. Ma soprattutto i modelli Heuer vintage spesso subiscono un aumento di valore nel tempo. Marchi cult come Heuer, che non sono quasi più prodotti, sono estremamente apprezzati da appassionati e collezionisti, quindi, l'investimento vale anche come riserva di valore. Garantiamo l'autenticità dell'orologio con un certificato.

Ha già deciso un modello Heuer? Allora, scopra semplicemente le varie opzioni di pagamento online o dal nostro servizio clienti. È possibile il pagamento tramite bonifico istantaneo, carta di credito o PayPal, ma offriamo anche possibilità di pagamento flessibile a rate. In questo modo può finanziare individualmente il Suo orologio Heuer e pianificare il Suo investimento a lungo termine.


Orologi Heuer: cronografi da pilota vintage e retrò


Heuer è sinonimo di orologi da corsa vintage e retrò. I cronografi sono caratterizzati dal design d'avanguardia e dallo stile maschile e distintivo. La maggior parte degli orologi Heuer sono orologi vintage degli anni '60 e '70, caratterizzati dalla precisione e funzionalità. Alcune linee furono lanciate anche in seguito, quando Heuer già operava con il nome TAG Heuer, e rendono omaggio ai cronografi precedenti. Gli orologi Heuer più recenti sono esteticamente basati sui loro modelli, ma dotati dei calibri più recenti.


La serie Heuer più popolare



  • Il Heuer Autavia Mario Andretti è stato dedicato alla leggenda delle corse Andretti nel 1966, dopo aver completato il giro più veloce nelle qualifiche alla Indy 500. Con il suo cinturino in pelle marrone e la lunetta nera, l'orologio Heuer vintage attira ancora l'attenzione.

  • Il Heuer Camaro sembra simile al Carrera, ma si differenzia per il suo alloggiamento leggermente più grande a forma di cuscino. L'orologio vintage della fine degli anni '60 deve il suo nome a un contemporaneo: l'auto cult Chevrolet Camaro.

  • Il Heuer Monaco prende il nome dalla famosa gara di Formula 1 a Monaco. Proprio come la corsa, l'orologio è sinonimo di lusso e avventura. Con il suo case quadrato, era già un colpo d'occhio quando fu lanciato nel 1969.

  • Il Heuer Monaco Steve McQueen è una vera star: è il modello che l'attore Steve McQueen indossava nel film “Le Mans” – e che è diventato un modello cult assoluto tra gli appassionati di sport motoristici e di orologi. Nel 1998, è stato reso omaggio a questo modello originale di Monaco, il Monaco Steve McQueen Edition. Esteticamente è quasi identico all'orologio originale, è stato installato solo un calibro più recente.

  • Il Heuer Temporada è dedicato all'omonima corsa a Buenos Aires. È stato prodotto solo tra il 1972 e il 1975 ed è, quindi, una vera rarità! Il case in fibra di vetro e la lunetta in metallo gli conferiscono uno speciale look retrò.


I migliori motivi per acquistare un orologio Heuer



  • La massima precisione dell’orologio
  • Gli orologi Heuer vintage sono rari: estremamente apprezzati dai collezionisti
  • Anche gli orologi retrò Heuer sono prodotti solo in numero limitato
  • Design iconico del cronografo da pilota da corsa con un alto valore di riconoscimento
  • Incremento continuo di valore


Modelli Heuer usati e prezzi a colpo d'occhio


Ora date un'occhiata con noi ai vari prezzi dei modelli Heuer selezionati.

  • Il Heuer Monaco Steve McQueen (rif. 1133B) è probabilmente uno degli orologi più noti del marchio. Per un prezzo di quasi 13.350 €, si ottiene un modello Heuer del 1970 in acciaio inossidabile con un quadrante blu, datario a ore 6 e un preciso movimento automatico.

  • Il Heuer Autavia Mario Andretti (rif. 3646), parte della collezione Autavia, è un orologio per veri avventurieri. Cronografo classico, questo modello presenta due totalizzatori bianchi sul quadrante nero, un preciso movimento a carica manuale, una lunetta nera e una cassa in acciaio inossidabile di 38 mm. Per un Heuer Autavia Mario Andretti usato del 1970, dovresti prevedere circa 12.800 €.

  • .
  • Nel caso del Heuer Camaro (rif. 7743N) il cuore di tutti gli appassionati di motorsport batte più forte. Visivamente, il Camaro impressiona con una cassa in acciaio inossidabile a forma di cuscino e un cinturino in pelle marrone, nonché un quadrante scuro con totalizzatori a ore 3 e 9. Questo orologio Heuer Camaro Vintage del 1970 è alimentato da un movimento automatico e costa circa 5.200 €.

  • Anche sportivo ed elegante allo stesso tempo è il Heuer Monaco CS2111. In senso stretto, questo orologio in acciaio inossidabile con movimento automatico proviene da TAG Heuer, ma porta il vecchio logo Heuer sul suo quadrante nero come omaggio. Per soli 2.250 €, si può godere di un vero fascino vintage abbinato agli standard più moderni qui.

  • .
  • Stai cercando qualcosa di veramente speciale? Poi dare un'occhiata al Heuer Temporada (Ref. 733809). Con una cassa di 42 mm in fibra di vetro e un calibro a carica manuale all'interno, la referenza 733809 è un cronografo che sa come distinguersi dalla massa con il suo quadrante color argento, un cinturino in pelle nera traforata e una lunetta in metallo. I modelli degli anni '70 sono già disponibili per circa 2.400 €.


Investire in orologi Heuer usati e vintage?


Investire in modelli vintage e in serie non più prodotte può sicuramente valere la pena. Spesso, questi subiscono un aumento di valore nel tempo. Poiché Heuer dalla fusione con il gruppo TAG nel 1985 non ha in effetti presentato alcun orologio con questo marchio, gli orologi Heuer sono particolarmente apprezzati dai collezionisti e dagli appassionati. Pochi modelli retrò sono stati lanciati con il logo Heuer dopo il 1985, e sono altrettanto apprezzati dai fan dei famosi cronografi da corsa. Quindi, quando investe in un orologio Heuer, può essere certo di aver fatto un ottimo investimento.


La storia di Heuer


Edouard Heuer ha fondato il marchio di orologi all'inizio del XX secolo nella piccola Saint-Imier, nel cantone svizzero di Basilea. Una delle prime pietre miliari fu lo sviluppo della microfotografia nel 1916, il primo cronometro in grado di fermare il tempo al centesimo di secondo esatto. Lo sviluppo di tali cronografi di alta precisione è diventato parte integrante dell'azienda. Quindi, non sorprende che siano emerse connessioni con un'ampia varietà di sport. Quest'anno, è stato l’orologio ufficiale dei Giochi Olimpici tre volte, a partire dagli anni '20, fino a quando la società è stata sostituita da Omega nel 1932.

Quando Jack Heuer, nipote del fondatore, ha assunto la direzione dell'azienda, è iniziato il legame di Heuer con il motorsport. L'entusiasta fan degli sport motoristici, Jack Heuer, ha dedicato molte delle serie a famose gare automobilistiche o piloti da corsa, tra cui Monaco, Carrera e Temporada, per citare solo alcuni esempi. Le partnership con Ferrari e McLaren hanno contribuito a garantire che gli orologi raggiungessero lo status di culto tra gli appassionati di varie discipline. Questa parte della storia di Heuer è iniziata negli anni '60 con lo sviluppo di Heuer Carrera, come tributo alla corsa automobilistica più pericolosa del mondo, la Carrera Panamericana. Nel 1965, Heuer ha lanciato il Microtimer, un cronografo che poteva fermarsi al millesimo di secondo esatto. Nel 1971, Heuer divenne il cronometrista ufficiale della Formula 1. Un orologio Heuer ha fatto una delle sue apparizioni più famose non in pista, ma sul grande schermo: Steve McQueen indossava un Heuer Monaco blu e bianco nel film, "Le Mans", del 1970.

Dopo che il marchio è stato acquisito dal gruppo tecnologico, Techniques d'Avant Garde (TAG), negli anni '80, gli è stato finalmente dato il nome attuale, TAG Heuer. Detto questo, ci sono ancora alcune linee retrò che appaiono sotto il nome del marchio originale. Questi sono modellati esteticamente sugli orologi Heuer vintage, ma dotati di calibri moderni. Un famoso esempio è il Monaco Steve McQueen Edition, che rende omaggio all'orologio cult dell'attore ed è stato lanciato nel 1998.



Registrati alla nostra newsletter