Vinci un Rolex su Watchmaster.com

TAG Heuer Grand Carrera

Lussuoso e confortevole, ma sempre orientata allo sport, il Grand Carrera offre un aggiornamento del popolare classico TAG Heuer.  Più

TAG Heuer Grand Carrera
Vendi il tuo Grand Carrera

Vendi il tuo orologio con Watchmaster e ricevi fino al 50% in più della media del mercato.

Vendere il mio orologio
9 risultati Ordina per:
Posizione dell'orologio
  • Nessun risultato trovato
Marche
  • Nessun risultato trovato
  • TAG Heuer (167)
Serie
  • Nessun risultato trovato
Prezzo
 - 
Affari del giorno: Questo orologio é in offerta con un prezzo speciale per un periodo limitato. La nostra offerta finisce tra –‌–:–‌–:–‌–

Acquistare online orologi TAG Heuer Grand Carrera usati


A completamento della linea Carrera, il TAG Heuer Grand Carrera è il fratello lussuoso e prestigioso dell'iconica serie Carrera. Con complicazioni impressionanti e materiali di alta qualità, gli orologi Grand Carrera sono un'alternativa molto elegante all'aspetto sportivo del marchio senza perdere di vista la sua essenza.

Se si sente attratta da questo stile e vuole possedere presto uno di questi orologi, allora dia un'occhiata alla nostra gamma e realizzi il suo sogno di avere un orologio di lusso oggi stesso. Può scegliere un pagamento tramite bonifico bancario, PayPal e Visa o un vantaggioso finanziamento a rate. Una volta ricevuto il suo ordine d'acquisto e completato il processo di pagamento, il suo orologio TAG Heuer Grand Carrera di secondo polso e certificato sarà in viaggio verso il suo indirizzo con una spedizione assicurata. Se ha domande, il nostro servizio clienti è sempre felice di aiutare.

Dia alla sua Carrera l'aggiornamento che si merita


La filosofia alla base degli orologi Grand Carrera è quella di dare al Carrera un aggiornamento di lusso. Inoltre, il Carrera è stato modificato mediante diversi piccoli dettagli, come le lancette dell'orologio realizzate a mano, il fondello in vetro zaffiro, una doppia corona e l'ampia decorazione Côtes de Genève. Il tocco distintivo è fornito dal sistema a disco rotante, che sostituisce il quadrante inferiore. Fornisce una migliore leggibilità, poiché l'occhio non deve più concentrarsi sull'intero quadrante, ma solo su una parte chiaramente contrassegnata, e consente una maggiore libertà nel design dell'orologio.

Anche lo stesso movimento è teso a questa ricerca della qualità. Tutti i modelli hanno un movimento automatico e cronometri COSC certificati. Il Grand Carrera, insieme al TAG Heuer Monaco, è l'unica serie di TAG Heuer non offerta in una versione al quarzo. Il bracciale è in acciaio inossidabile e pelle di coccodrillo, mentre i cronografi sono disponibili anche in caucciù sportivo.


Orologi Grand Carrera usati nella panoramica dei prezzi


Il Grand Carrera parte da un prezzo come usato di circa 2.500 € e si aggira mediamente tra i 3.000 € e i 4.400 €. Ora, dovrebbe aspettarsi fino a 8.000 €.

  • Per il Grand Carrera tutto è iniziato con il rif. WAV511E.BA0900. Il design era tanto semplice quanto innovativo. Due lancette – minuti e ore – mentre i secondi erano visualizzati sul quadrante rotante sulle ore 6. Una sottile lunetta interna conferisce all'orologio una profondità sufficiente. Il movimento ETA 2895/2 certificato COSC può essere visto attraverso il fondello in vetro zaffiro. Progettato come un orologio per il segmento premium, il 6RS è il primo ad avere un'ottima conservazione del valore, motivo per cui dovrebbe aspettarsi una cifra intorno a 5.400 €, da usato.

  • Il Grand Carrera Calibre 8 RS Grand Date GMT (rif. WAV5112.FC6225) riprende il design rivoluzionario dall'inizio della serie e lo amplia per includere un Grand Date e un GMT, nonché un case più ampio. Il quadrante rotante posizionato su 06:00 mostra il secondo fuso orario. L'orologio è alimentato da un movimento Calibre 8 GMT, che è la versione COSC di ETA 2892-A2, ma arricchito con complicazioni di Soprod, il cui modulo TT651 fornisce la funzione Grand Date e GMT. L'orologio è disponibile, da usato, a partire da 2.200 €.

  • La funzione cronografo è diventata parte integrante della serie solo con il Grand Carrera (rif. CAV511B.FC6225). I due quadranti rotanti si posizionano anche qui, come è usuale, su 03:00 e 09:00. La lunetta tachimetrica fissa è leggermente più sottile rispetto ai modelli precedenti, e ha un display dei secondi più preciso. Il movimento è l'ETA 2894-2, versione modificata del movimento ETA 2892 per cronografi. Il prezzo parte, come usato, da 3.000 €.

  • Se lo vuole più sportivo, dovrebbe cercare il Grand Carrera Calibre 36 RS2 Caliper Chronograph (rif. CAV5185.FC6237). La principale differenza rispetto agli altri modelli della serie risiede nel sistema di calibro, che consente al cronografo di leggere l'ora a 1/10 di secondo. Sebbene il cronografo nei modelli precedenti fosse sempre tecnicamente preciso, è stato possibile dimostrarlo solo grazie a questa nuova innovazione. Inoltre, è disponibile in un leggero case in titanio largo 43 mm e con cinturino in pelle. Nuovo, può costare fino a 10.000 €, usato, può essere acquistato a partire da 3.350 €.


La storia della collezione


Dalle piste a oggetto di prestigio


Ogni marchio di orologi di lusso ha un orologio, su cui costruire il proprio prestigio. Nel caso del TAG Heuer, talvolta, è il Carrera. L'orologio è inconfondibilmente legato al giovane imprenditore, Jack Heuer, che a quel tempo dirigeva già l'azienda di famiglia Heuer. Da grande appassionato di motorsport, si è affermato come cronometrista ufficiale nelle corse, ed è stato spesso visto lui stesso sulle piste. Ciò è avvenuto anche nel 1962 alla gara di 12 ore a Sebring, FL. Fu lì che Ricardo Rodriguez, che guida per la Ferrari, raccontò per la prima volta a Jack Heuer della Carrera Panamericana, la leggendaria e temuta corsa per le strade del Messico. Ispirato, richiese un brevetto per il nome, e presto iniziò a progettare l'orologio, che avrebbe cambiato le corse per sempre. Semplice e, allo stesso tempo, all'avanguardia nel design con una lunetta fissa, è stato reso perfetto per l'abitacolo. Il resto della storia è come un assemblaggio dei volti più famosi delle corse e dello spettacolo circense: Nicki Lauda, Ayrton Senna, Steve McQueen e molti altri furono presto visti tutti con il Carrera al braccio.

Quando TAG Heuer ha deciso di riprodurre il Carrera, la strada per arrivare all’obiettivo fu tutt'altro che facile. Lanciato nel luglio 2007, il Grand Carrera è stato la prima nuova serie per TAG Heuer, dopo la SEL del 1987, ed è stata, quindi, oggetto di particolare attenzione. Inizialmente, avrebbe dovuto essere lanciata sul mercato con il nome di "Vanquish" prima che Jack Heuer desse il suo veto. "Resto fuori dai negozi, la maggior parte del tempo, ma sono stato coinvolto nel Grand Carrera. All'inizio, aveva un nome diverso, Vanquish, ma non mi piaceva. Hanno detto che c'era un'Aston Martin con lo stesso nome, ma ho pensato che non sarebbe andata bene con un orologio. Questa è stata una delle poche volte in cui ho fatto resistenza. Alla fine, non mi hanno chiesto cosa pensassi di Grand Carrera, ma, ovviamente, sono stato felicissimo", ricorda Heuer in un'intervista.

Il Grand Carrera è stato sviluppato per ben quattro anni. Secondo Christoph Behling, capo designer di TAG Heuer, hanno lavorato al design del case e del bracciale ben un anno, per garantire un comfort ottimale. Jack Heuer ricorda che l'orologio ha subito tre processi di progettazione, prima che la lunetta venisse spostata verso l'interno, come nel Carrera, conferendo all'orologio la profondità necessaria. Questa spinta all'innovazione è sempre stata importante anche per Behling. Con il Calibro 36, TAG Heuer è stata la prima azienda a visualizzare la precisione mozzafiato del movimento El Primero di Zenith.

Il cuore di TAG Heuer batte per lo sport – e lo stile di vita


Il marchio è diventato famoso grazie alla sua sponsorizzazione nell'ambito del motorsport, e, anche se il marchio rimane sempre fedele alla sua storia e ha recentemente supportato la Red Bull Racing, negli ultimi anni, si è affermato anche fuori dalle piste. Che sia nel calcio come sponsor dei maggiori campionati europei e abbia un accordo esclusivo con il Manchester United, o col rugby, il tennis o l’hockey su ghiaccio, TAG Heuer rimane legato allo sport. Negli ultimi anni, su iniziativa del suo ex CEO Jean-Claude Biver, TAG Heuer ha iniziato ad affermarsi sempre di più anche nel mercato del lifestyle, e ora conta anche modelle come Bella Hadid e Cara Delevigne o attori e artisti come Chris Hemsworth, J Balvin o Li Yifeng in veste di suoi ambasciatori del marchio.



Altre collezioni TAG Heuer


  • Il Monaco è diventato famoso grazie a Steve McQueen, il "King of Cool", e alla sua caratteristica forma della cassa. Come icona assoluta nel mondo degli orologi di lusso, ha contribuito a plasmare l'immagine del marchio TAG Heuer e, come cronografo sportivo, dovrebbe far parte di ogni collezione di orologi ben assortita.

  • L'Autavia è considerato l'orologio del marchio TAG Heuer per gli avventurieri. È stato il primo modello di cronografo con movimento automatico, indossato al polso da piloti, piloti da corsa e altri amanti dell'adrenalina fin dagli anni '60. Grazie al suo aspetto caratteristico e costruzione robusta, l'Autavia conquista sempre.

  • Il nome dice tutto: Il Formula 1 onora la disciplina suprema degli sport motoristici e di conseguenza si presenta in modo sportivo ed elegante, completato da una buona dose di prestigio. Come orologio da polso per piloti ed appassionati di sport motoristici, è l'accessorio perfetto per tutti coloro che amano le auto veloci e le corse.

  • L'Aquaracer si allontana dal mondo dei motori e porta i fan del marchio TAG Heuer nelle profondità del mare. Progettato come un robusto orologio subacqueo, è impermeabile fino a 300 metri ed è dotato anche di altri elementi come un datario e un secondo fuso orario.


Registrati alla nostra newsletter