Vinci un Rolex su Watchmaster.com

Oltre a un cronografo e un ripetitore, un calendario perpetuo è anche una delle grandi complicazioni che trasformano un orologio in un vero orologio di lusso e un rappresentante dell'alta orologeria. Per molti collezionisti di orologi, investire in un orologio con una, se non diverse complicazioni importanti, è spesso il coronamento della propria collezione di orologi. Che cos'è esattamente un calendario perpetuo e come questa complicazione è arrivata ai nostri polsi, a questo punto dovrebbe essere esaminato più da vicino. 


  1. Cos'è un calendario perpetuo?
  2. Come funzionano i calendari perpetui
  3. Note sull'impostazione del calendario perpetuo
  4. Primi orologi con calendario perpetuo
  5. Acquistare un orologio usato con calendario perpetuo?


Cos'è un calendario perpetuo negli orologi?


In parole povere, un calendario perpetuo in un orologio da polso offre la possibilità di leggere il giorno della settimana relativo a una data per qualsiasi anno. Carl Friedrich Gauss ha fornito l'algoritmo per fare ciò, nel 1800. Nel caso degli orologi di lusso, tuttavia, il termine "per sempre" deve essere visto in termini relativi. Esistono orologi con calendario perpetuo che visualizzano correttamente la data fino all'anno 2100, senza doverla "riadattare". Nell'anno 2100, tuttavia, alcuni orologi con calendario perpetuo passeranno dal 28 febbraio al 29 febbraio, anche se l'anno bisestile non sarà quest'anno. La ragione di ciò è un cambiamento di vasta portata nel nostro calendario, dal XVI secolo.


Orologio Maurice Lacroix Masterpiece Calendier Retrograde 76840-1702 con calendario perpetuo su sfondo nero
MAURICE LACROIX MASTERPIECE CALENDRIER RETROGRADE 76840-1702



Una riforma del calendario e la sua importanza per gli orologi di lusso


Nel 1582, il calendario gregoriano, noto anche come calendario occidentale o cristiano, sostituì il calendario giuliano. Ciò è stato fatto tramite una riforma decretata da papa Gregorio XIII, che avrebbe dovuto contrastare il costante rinvio dell'inizio astronomico della primavera e, quindi, la datazione della festa della Pasqua cristiana. Il cambiamento è avvenuto perché il calendario giuliano era di undici minuti più lungo di un anno solare. Ciò ha spostato l'inizio della primavera di un giorno ogni 130 anni. Il calendario gregoriano non era una reinvenzione, piuttosto, utilizzava lo schema di conteggio del calendario giuliano, ma lo rendeva flessibile per il futuro. L'anno solare medio aveva ora una lunghezza di 365,2425 giorni invece dei 365,25 giorni precedenti. C'era anche una nuova regola per gli anni bisestili. Sono questi che interessano acquirenti e proprietari di orologi di lusso con calendario perpetuo. La regola afferma che gli anni secolari (ad esempio 1700, 1800, 1900, 2100), che non risultano in un numero intero diviso per 400, non sono anni bisestili. Per questo motivo, il calendario deve essere riportato manualmente al 28 febbraio 2100. Tuttavia, ci sono alcune cose importanti da considerare.



Come funziona un calendario perpetuo?


Naturalmente, anche i diversi produttori, che sono in grado di produrre la complicazione del calendario perpetuo, hanno sviluppato meccanismi diversi. Pertanto, ecco una spiegazione semplificata di come funziona il calendario perpetuo.  

Si ipotizzano 28 giorni per ogni mese. Il 25 del mese l'orologio imposta quanti giorni extra devono essere aggiunti. Negli anni bisestili, questo significa il 29 febbraio o i giorni fino al 30 o al 31 degli altri mesi. Una rotella dei programmi sul display per i mesi controlla anche il ciclo quadriennale per gli anni bisestili. 


A cosa bisogna prestare attenzione negli orologi con calendario perpetuo?

La meccanica di precisione dietro la complicazione di un calendario perpetuo è estremamente sensibile. Ecco perché ci sono alcune cose che devono essere prese in considerazione, per poter godere a lungo della funzionalità del Suo orologio con calendario perpetuo:

  • impostare la data, quando le lancette si trovano sulle 6 o le 18
  • in nessun caso, si dovrebbe cambiare la data tra le 23 e l'1 di notte.
  • non provare mai a cambiare la data all'indietro
  • non impostare l'ora all'indietro


Con la giusta guida e alcuni suggerimenti utili, può impostare l'orologio senza intoppi e non preoccuparsi di danneggiare nulla.



Da quanto tempo esistono orologi con calendario perpetuo?


L'invenzione del primo orologio da tasca con calendario perpetuo viene assegnata all'orologiaio inglese, Thomas Mudge, per l'anno 1764. Un secolo e mezzo dopo, Patek Philippe ha presentato il primo orologio da polso con calendario perpetuo. L'azienda con sede a Ginevra è ancora oggi nota per le sue squisite complicazioni. La serie Grand Complications include pezzi unici, che combinano una o più complicazioni maggiori. Dall'avanzata di Patek Philippe negli anni '20 del XIX secolo, molti produttori di orologi hanno accettato la sfida di dotare i loro modelli di una funzione di calendario perpetuo. Negli anni '40, Patek Philippe fece un altro passo avanti: l'azienda produceva un cronografo con calendario perpetuo. Quasi 20 anni dopo, seguì il primo orologio automatico con una tale complicazione.


Orologio IWC Da Vinci Rattrapante IW375401 con calendario perpetuo su sfondo nero
IWC DA VINCI RATTRAPANTE IW375401


Anche IWC Schaffhausen merita una menzione tra le fila dei produttori di orologi di pregio. Negli anni '80 è stato il designer IWC, Kurt Klaus, a ideare il nuovo sviluppo di un calendario perpetuo, dopo la crisi del quarzo. L'obiettivo di questo movimento era il funzionamento più confortevole possibile attraverso una rapida regolazione della data e un design semplice della complicazione, per poterlo produrre in serie. Ciò ha portato a vari modelli come l’IWC GST Perpetual Calendar (rif. IW375609) o l’IWC Da Vinci (rif. 3735).



Vale la pena acquistare un orologio con calendario perpetuo?


Molti collezionisti di orologi non acquistano un orologio di lusso solo per la funzionalità. Ciò che conta per loro è l'entusiasmo che scatena un modello di orologio e l'alto livello di maestria che caratterizza un orologio del genere. Che si tratti del design dalla forma perfetta o della lavorazione artigianale precisa con cui funziona l'orologio. Chiunque cerchi un orologio usato con un calendario perpetuo lo troverà rapidamente nel negozio online di Watchmaster. L'investimento in un orologio del genere può essere facilmente collocato in un intervallo superiore di quattro cifre, ma l'acquisizione di un orologio di lusso usato con un calendario perpetuo non è affatto paragonabile a un orologio di tutti i giorni. Si mette un pezzo di altissima maestria sul braccio. In particolare, gli orologi di lusso di Jaeger LeCoultre , Harry Winston e Vacheron Constantin meritano di essere acquistati dopo pochi anni, poiché i pezzi ambiti spesso aumentano di valore.


Orologio Vacheron Constantin Perpetual Calendar 43031 con calendario perpetuo su sfondo nero
VACHERON CONSTANTIN PERPETUAL CALENDER 43031



Più dalla nostra serie "Complicazioni dell'orologio"